lunedì 8 settembre 2014

Lacrime di Vino - Quanto può emozionarvi un Vino?

"Per pianto si intende comunemente l'atto di produrre e rilasciare lacrime in risposta ad un'emozione, sia essa negativa (dolore), che positiva (gioia)."

Questa è la premessa della definizione di "pianto" di wikipedia, ma ciò di cui vorrei parlare oggi è più legato all'aspetto meramente emozionale che a quello fisico della commozione.


A chi non è mai capitato di emozionarsi e di arrivare a sentire gli occhi gonfiarsi di lacrime o anche solo di versarne una per un evento importante della propria vita, per un sentimento talmente grande da non poterlo contenere, per una sorpresa inattesa o anche solo per un film che ha mosso la nostra empatia e ci ha portati ad identificarci nei protagonisti?
...Ma il Vino? Il Vino vi ha mai commossi? Una bottiglia è mai stata capace di emozionarvi a tal punto da piangere? A me è capitato e neanche una sola volta a dire il vero... e nello stesso momento in cui me ne sono reso conto ho compreso la grandezza di quella sensazione e mi sono sentito fortunato e privilegiato, per aver potuto provare qualcosa di così intenso per un "semplice" calice di Vino.
In molti pensano che ciò che ci porta a commuoverci nei confronti di un Vino o di un piatto, siano fattori condizionanti, come il contesto, i ricordi mossi ad esempio dai profumi che stimolato la sinestesia e fanno riemergere ricordi o persone importanti della nostra vita (penso ad esempio al piatto che ci cucinava nostra nonna, che ci riporta in un lampo all'infanzia), o ancora si pensa che siano le persone che ci stanno intorno, o anche solo la persona con cui si condivide quel Vino a porci in una condizione di vulnerabilità emotiva, nella quale basta una goccia, di Vino ovviamente, per scatenare il pianto. In realtà, però, io so cos'ho provato e so cosa sono le emozioni, lo so perché da anni lavoro su di esse ed ho imparato a scindere ciò che è realmente scaturito da fattori condizionanti e ciò che invece è istantaneo e stupendamente diretto, come solo le vere emozioni, i veri impulsi emotivi sanno essere. E' palese che alcune suggestioni possano assecondare al meglio la possibilità di emozionarti e di commuoversi, ma è, altresì, veritiero che ci sono Vini di così raro spessore e così armonico equilibrio, da avere la capacità innata di scuotere gli animi e farli arrivare alla più alta, pura e sincera espressione emotiva che il nostro cuore, tramite il nostro corpo, possa avere... le lacrime!
Credo che questo tema sia alla base di tutto per un WineLover e sono certo che molti produttori anelino proprio al poter imbottigliare dei sorsi di pura emozione...un nettare capace di trascendere i meri tecnicismi per puntare dritto al cuore, in quanto di Vini da concorso ne abbiamo assaggiati anche troppi, per non parlare di quelli studiati e creati appositamente seguendo canoni esterofili... per fortuna in Italia c'è chi sa credere nei sogni e sa destare emozioni che rendano i propri Vini indimenticabili.
Sono davvero curioso di sapere la vostra opinione e di conoscere le vostre esperienze emozionali riguardo i Vini che di più hanno saputo darvi sensazioni tanto forti e reali da farvi arrivare a versare lacrime di gioia e commozione.

Elenco blog personale